Filcams Cgil e Uiltucs Uil Trapani oggi hanno portato all’attenzione del Prefetto di Trapani la vertenza riguardante il possibile licenziamento di 32 lavoratori dell’azienda Esse Emme del supermercato Iperconvenienza all’interno del centro commerciale Belicittà di Castelvetrano, dopo che sono state avviate le procedure di mobilità per i dipendenti.

“L’incontro di oggi, – spiegano i segretari di categoria Anselmo Gandolfo e Mario D’Angelo – è stato programmato per parlare degli ex lavoratori del Ce.Di. che ancora non vedono risolto il proprio futuro occupazionale, nonostante il trascorrere dei mesi e gli impegni assunti dall’Agenzia dei beni sequestrati e confiscati alla mafia. Oltre a questa tematica abbiamo inserito quella appena sorta dei lavoratori dell’Iperconvenienza, che abbiamo incontrato qualche giorno fà per spiegare loro il modo in cui procederemo. Chiederemo al prefetto Pellos l’apertura di uno specifico tavolo con La Grigoli Group e la Esse Emme”