SHARE

Pubblicato l’Avviso (online sul sito comunale) con il quale il settore “Servizi alla Persona” ha reso noti termini e modalità d’accesso, per l’anno 2017, alle attività integrative riservate agli anziani. Il bando è rivolto ai cittadini residenti nel Comune da almeno un anno e che abbiamo compiuto il 60° anno di età: possono avanzare richiesta tramite apposito modulo, da presentare entro il prossimo 21 dicembre. Sulla base delle domande presentate, verrà redatta una graduatoria da cui attingere i 124 cittadini ammessi al servizio e che svolgeranno attività di utilità sociale, quali vigilanza in giardini pubblici, scuole, aree a verde urbane e in periferia, nonché servizi varie in centri di aggregazione, teatri e Istituzioni comunali in genere. Per lo svolgimento di tali prestazioni lavorative sociali – complessivamente 80 ore (non più di dieci a settimana), da distribuirsi nell’arco di 60 giorni – gli ammessi percepiranno un contributo mensile forfettario di 250 euro. Nell’evidenziare che occorre una certificazione medica attestante le idonee condizioni psicofisiche allo svolgimento del servizio, l’Avviso riporta altresì i parametri di valutazione (stato di solitudine, composizione familiare, reddito) per l’inserimento in graduatoria.

NO COMMENTS