SHARE

Gaspare Rubino (Vice Presidente) – Cari Amici, l’Associazione “BattiCuore…Batti” nasce a Dicembre 2012 dopo un lungo periodo di incubazione. Con un gruppo di pazienti, con i quali poi si instaura un rapporto di amicizia, si dibatteva la necessità di avviare un processo di aggregazione culturale intorno alle malattie cardiovascolari e alla loro prevenzione e cura.
L’Associazione si rivolge a tutti gli uomini e donne di buona volontà di questa provincia che con spirito di sacrificio si vogliono dedicare al volontariato per diffondere la cultura della prevenzione delle malattie cardiovascolari e per rinnovare quel “magico patto fiduciario” tra gli operatori sanitari e i cittadini che è alla base delle più virtuose ed efficienti prestazioni sanitarie, a tutela della equa distribuzione della salute di tutti nel nostro territorio.
In questi ultimi tre anni tante sono le manifestazioni che hanno visto la nostra associazione presente a testimoniare la cultura della prevenzione in collaborazione con UOC di Cardiologia con UIC del P.O. Paolo Borsellino” di Marsala che con la disponibilità volontaria di tutte le figure professionali operanti presso la struttura hanno comunicato a centinaia di cittadini l’importanza della conoscenza e della prevenzione delle Malattie Cardiovascolari.
Da più di sei anni il sottoscritto ha avuto l’onore di dirigere un gruppo di persone e professionisti di grande valore.
Che si prodigano, per le persone che si affidano alla nostra struttura, in modo splendido con grande umanità e anche sé in gravi carenze di organico “senza se e senza ma” si sacrificano per mantenere uno standard elevato in prestazioni, efficienza e sicurezza.
Da circa tre anni abbiamo cominciato un percorso, da tutti condiviso, che ci porterà a breve alla certificazione di qualità ISO 9000 dei percorsi diagnostici terapeutici del UOC in modo da offrire la massima garanzia e trasparenza ai cittadini che afferiscono nel nostro reparto. Che na delle manifestazioni più significative dell’ultimo anno della nostra associazione è la presentazione del sistema di telemedicina per il monitoraggio della pressione arteriosa, della glicemia, del peso corporeo e della frequenza cardiaca attivato grazie ad una collaborazione con la GESI informatica.
Il sistema denominato, Health Kit (hk), permette di trasmettere dal proprio telefono questi indicatori, senza file negli ambulatori medici, senza tempi di attesa, senza ansia, tutto in tempo reale facile come una telefonata.
L’associazione funge da network locale e permette la trasmissione dei dati al proprio medico curante ed allo specialista cardiologo, realizzando un importante triangolazione di informazione continua di indicatori importanti che se non controllati possono causare eventi cardiovascolari acuti, in un percorso di continuità assistenziale del paziente.
Il diffondere la cultura del monitoraggio è importante, anche nelle persone cosi dette “sane”, che non hanno mai avuto eventi cardiovascolari acuti, attuare una prevenzione quotidiana con questo sistema si può fare comodamente tra le mura della propria abitazione aumentando la qualità di vita.
Se ci riflettiamo “Cari Amici” la verità è che il nostro microcosmo, la nostra vita, il nostro stato di salute è condizionato dal calcolo delle probabilità.
Tra i fattori di rischio oltre al proprio patrimonio genetico(familiarità), c’è l’obesità, il fumo, il diabete, l’ipertensione arteriosa, l’assenza di attività fisica constante e programmata e nella nostra organizzazione sociale emerge e si incrementa negli ultimi anni lo STRESS PSICO-FISICO .
Se partiamo da un semplice presupposto: che le determinanti che scatenano un Infarto del Miocardio(IMA) formano il cosi detto Rischio Cardio Vascolare Globale di ogni cittadino che vive nella nostra Azienda Provinciale e che tale rischio una volta calcolato rappresenta la percentuale di probabilità di incappare in un IMA, ne deduciamo che ogni uno di noi ha un proprio Rischio Cardio Vascolare
Questa percentuale di probabilità di fare un Infarto del Miocardio aumenta all’aumentare dei fattori di rischio, da qui l’importanza di monitorarsi quotidianamente attraverso un semplice strumento come un app. istallata sul proprio cellulare.
Con questo sistema la persona diventa protagonista della gestione della propria salute.
Questo Prima Pagina pubblicata dall’Associazione, voglio sperare sia da stimolo per tutti i nostri cittadini e gli operatori sanitari che ci leggeranno; per segnalarci in futuro esperienze e notizie costruttive; per diffondere la prevenzione cardiovascolare e migliorare il livello di intervento della sanità nel nostro territorio.