SHARE

Per fare il punto sul campionato d’eccellenza, che a breve avrà inizio, ed analizzare le compagini della nostra provincia, abbiamo posto alcune domande a mister Titta Mustazza, profondo conoscitore del calcio di “casa nostra”.

Per quanto riguarda le squadre d’eccellenza della nostra provincia, chi ritiene la più attrezzata per provare a fare il salto di categoria?

Ritengo che l’Alcamo, che ho visto nell’amichevole contro la Riviera Marmi, è la squadra che farà nettamente meglio rispetto all’anno scorso, la vedo forte e compatta in tutti i reparti e la stessa Riviera Marmi che ha un organico importante con gente di categoria superiore.  Il ruolo outsiders lo do alla folgore che non ho visto ma mi incuriosisce e conto di vederla appena possibile. “.

Le squadre che hanno iniziato in ritardo la preparazione, sono il Marsala 1912 e il Mazara. Che giudizio si è fatto?

Mazara e Marsala hanno iniziato in ritardo per le crisi societarie che si sono protratte troppo a lungo e che chiaramente al momento non li vede in prima fila nella griglia. il blasone in tutte le categorie lascia il tempo che trova!“.

In generale, che girone sarà questo di eccellenza? Quale sarà la protagonista indiscussa? chi invece avrà un ruolo marginale?

“Penso che sarà un campionato senza squadra leaders con protagoniste oltre alle trapanesi già citate, pare che Nissa e Licata abbiano organici importanti per aspirare al salto, poi ci sono altre squadre tutte da scoprire, tipo il Troina ma tra un mese alla chiusura delle liste tutto può cambiare. Da scoprire il rinnovato Dattilo ed il paceco che pare abbia cambiato alcune situazioni che potrebbero comportare qualche rischio”.

Secondo Lei quali sono stati i migliori colpi di mercato messi a segno dalle squadre della nostra provincia?

“Penso che Alcamo e Riviera Marmi, col gruppo ex Marsala tipo Riccobono, Giardina, Corsino ed il bomber Romeo, sono le squadre che abbiano messo a segno i colpi migliori”.

Un commento finale sul Marsala 1912?

E’ difficile ripartire, soprattutto in ritardo, con una squadra da assemblare e con giocatori, dalle notizie che mi giungono, che vanno e vengono. Aspettiamo nuovi risvolti per dare un giudizio più sereno“.