SHARE

IL SINDACO ALBERTO DI GIROLAMO: E’ UNO DEI FINANZIAMENTI PIU’ IMPORTANTI DEGLI ULTIMI DECENNI E VALORIZZERA’ ULTERIORMENTE L’AEROPORTO “V. FLORIO”

Dopo tanta attesa, con l’approvazione da parte del Cipe, si rendono operativi in Sicilia ben 13 interventi stradali all’interno contratto di programma dell’Anas 2016-2020, che con un costo complessivo di un miliardo e mezzo di euro, miglioreranno in maniera considerevole la viabilità nell’isola.

Uno degli interventi più importanti, se non quello addirittura più significativo, riguarda la variante nel tratto Trapani-Mazara del Vallo, compreso tra lo svincolo “Birgi” sulla A29/dir e il collegamento alla SS.115 al Km 48+000, per un costo complessivo di 134 milioni di euro. Si tratta, in buona sostanza della realizzazione bretella autostradale che congiungerà  lo scorrimento veloce all’A29 Palermo-Mazara del Vallo.

E’ certamente una notizia molto positiva che attendavamo da diverso tempo – precisa il Sindaco Alberto Di Girolamo. Desideriamo esprimere tutta la nostra soddisfazione per il finanziamento e ci auguriamo che presto l’Anas possa redigere e approvare la progettazione esecutiva, cosa per la quale mi adopererò fin dai prossimi giorni in modo da recuperare il tempo perduto. Con la realizzazione della bretella si darà maggiore impulso all’economia del territorio ma soprattutto si valorizzerà ancor più l’aeroporto di Birgi che sarà più facilmente raggiungibile sia dagli abitanti della Val di Mazara  sia da quelli  dell’agrigentino. Termina, in pratica, un isolamento che dura da diversi anni. L’aver ottenuto questo finanziamento è anche frutto dell’azione del Gruppo di “Area Vasta”, ai cui componenti va il mio ringraziamento”.

Il Contratto di programma 2016-2020 per oltre 29 miliardi di investimenti, ne prevede più di metà al Sud. Un altro punto determinante della riunione del Cipe ha riguardato il parere favorevole sullo schema di contratto tra la società Rete ferroviaria italiana (Rfi) Spa e il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

NO COMMENTS