SHARE

Nella kermesse internazionale che ha come protagonista il cous cous, piatto povero dei popoli dell’area africana mediterranea, si rinnova l’appuntamento con la multiculturalità e l’integrazione. Il Cous Cous Fest compie sedici anni e per il sesto anno consecutivo Conad è main sponsor.

San Vito Lo Capo (Trapani), 22 settembre 2016 – Il tema dell’integrazione tra i popoli dell’area mediterranea si rinnova per il sedicesimo anno nella kermesse internazionale del Cous Cous Fest e Conad, per il sesto anno consecutivo, è main sponsor dell’iniziativa.
Da piatto berbero, tipico dei Paesi della fascia settentrionale dell’Africa, il cous cous si è fatto apprezzare in molti Paesi che affacciano sul Mediterraneo. E’ diventato soprattutto il simbolo dell’integrazione tra popoli molto distanti tra loro per usi, costumi e culture; un mediatore di accoglienza, di pace e di convivialità, uno dei rari esempi in cui è praticamente impossibile cucinarlo solo per sé.
«L’integrazione culturale tra i popoli dell’area mediterranea ha nel Cous Cous Fest un appuntamento unico nel suo genere», fa notare il presidente di Conad Sicilia Salvatore Abbate. «Un appuntamento che va ben oltre la dimensione gastronomica e musicale, perché si misura giorno per giorno con i valori e lo spirito solidale della gente di Sicilia e con il nostro modo di fare impresa».
Dal 1998 il Cous Cous Fest è un appuntamento unico nel suo genere, così come il piatto a cui è dedicato; un appuntamento che coniuga diversità e integrazione, dove anche la cucina ha il compito – gradito! – di sposare le culture gastronomiche differenti dei Paesi partecipanti con un programma ricco di eventi.
In uno scenario di degustazioni, gare enogastronomiche e musica, di cui San Vito Lo Capo è la suggestiva cornice, Sapori&Dintorni Conad aggiunge una pennellata di autenticità italiana con le eccellenze regionali.
Per l’occasione è stato allestito sul lungomare di San Vito Lo Capo uno spazio Conad in cui, ogni giorno a partire dalle ore 18, sarà possibile appagare la vista e il palato seguendo passo passo le preparazioni degli chef della Compagnia degli chef in una serie di cooking show che si annunciano… “bollenti”.
Martedì 20 e venerdì 23 settembre, alle ore 20.30, nella sede dedicata alle competizioni culinarie, la Compagnia degli chef insegnerà ai presenti i trucchi di un mestiere che, trasferendo nei piatti un ricco patrimonio di ricette e curiosità, affascina e diventa un ponte d’unione formidabile tra culture diverse.
Per tutta la durata del Cous Cous Fest, sarà possibile acquistare i prodotti della linea Sapori&Dintorni Conad, oltre al cous cous Conad, mentre ogni giorno, a partire dalle ore 18, nello spazio Conad in palio tanti buoni spesa per chi indovina l’ingrediente segreto del cous cous preparato dalla Compagnia degli chef.
«Sosteniamo questa manifestazione perché è in linea con i valori e lo spirito mutualistico che animano il sistema Conad sin dall’atto della sua costituzione», sottolinea il direttore generale di Conad Sicilia Natale Lia. «In questa rassegna portiamo i prodotti Sapori&Dintorni che incarnano le eccellenze gastronomiche regionali per sottolineare l’importanza che attribuiamo al territorio e a quei prodotti della tradizione che i produttori locali tengono in vita con tanta passione e capacità».

NO COMMENTS