SHARE

“E ‘l modo ancor m’offende” è il titolo del saggio espressivo che si terrà giovedì prossimo 16 novembre, alle ore 18, nei locali delle chiesa Sant’Agostino di Trapani. Si tratta del momento conclusivo del progetto #Nonsolo25, finanziato nell’ambito del bando per iniziative educative previste dal “Piano d’azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere” del Dipartimento per le Pari Opportunità del Consiglio dei Ministri, coinvolge l’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII” di Paceco (capofila), i comuni di Paceco, Erice e Valderice, l’Ipseoa “Florio” di Erice, l’istituto comprensivo “Mazzini” di Erice, l’istituto comprensivo “Nasi di Trapani”, l’I.I.S “Fardella-Ximenes” di Trapani,  l’Usr ufficio IX di Trapani, la Uil Trapani, il distretto D50 dell’Asp di Trapani, l’Irase di Trapani, l’associazione “Al Plurale”, l’associazione culturale Tikart e la coop. Nuove Mete.

Al saggio di giovedì parteciperanno studenti e genitori delle cinque scuole aderenti al progetto. La regia è curata da Massimo Pastore, con le scenografie della professoressa Maria Luisa Curatolo con il supporto della professoressa Arianna Maggio e di un gruppo di genitori.

NO COMMENTS