SHARE

Prevenire è meglio che curare…. Cosa bisogna fare per mantenere uno stile di vita sano e prevenire lo Scompenso Cardiaco?
Si può imparare dal proprio medico e dall’infermiere dell’Ambulatorio Scompenso come diminuire la probabilità di sviluppare episodi di insufficienza cardiaca congestizia.
Fondamentale è riconoscere i segni e sintomi di congestione (insufficienza cardiaca) in modo che sia possibile riferirli prontamente al medico di famiglia o rivolgendosi all’infermiere dell’ambulatorio Scompenso Cardiaco.
E’ importante mantenere una pressione sanguigna normale:
* attraverso il mantenimento del peso normale: l’aumento di peso aumenta il carico di lavoro del cuore.
* Smettendo di fumare: Il fumo nuoce ai polmoni e causa gravi problemi per il cuore. Restringe i vasi sanguigni, rendendo difficile il lavoro di pompa cardiaca.
* Seguendo una dieta a basso contenuto di sodio (sale), evitando il sale e cibi salati come le minestre e verdure in scatola, insaccati carni conservate, formaggi, sottoaceti, e bevande analcoliche contenenti sale.
* Trovare il tempo per fare le cose che Vi piacciono e per rilassarvi.
* Mantenere un livello di attività che non causa mancanza di fiato, palpitazioni, o eccessivo affaticamento. Assicurarsi di lasciare abbastanza tempo per il riposo durante la giornata.
E chi ha avuto già un episodio di Scompenso cardiaco cosa deve fare?
Deve continuare a curarsi facendo prevenzione per evitare un nuovo episodio: deve pesarsi ogni mattina prima di colazione e dopo avere urinato, assumere le medicine prescritte ad orario, mantenere una dieta povera di sale, alternare attività fisica e riposo e stare attento ad un aumento repentino del peso.
Buona prevenzione a tutti…
Manuela Cellura