SHARE

Siamo alle solite. Il Marsala 1912 avrà mai pace? riuscirà a salvarsi sul campo? riuscirà a sfuggire dai suoi creditori? La missione di Vinci è possibile? L’impegno sicuramente non sta mancando. Riceviamo con profondo rammarico un comunicato stampa dal quale emerge l’ira del suo amministratore unico. Adesso, infatti, piovono anche le “brutte figure”, la juniores e i giovanissimi hanno rinunciato ad alcune gare perdendole a tavolino… L’ira di Luigi Vinci emerge tutta dal comunicato appena diramato dalla società azzurra, in cui è esplicitamente indicato il responsabile di questa situazione:

Lo Sport Club Marsala 1912 comunica che, per responsabilità imputabili all’attuale gestore del Settore Giovanile, le formazioni Juniores e  Giovanissimi hanno disertato le gare ufficiali subendo la  conseguente sconfitta a tavolino, oltre che la relativa multa. L’atteggiamento assunto in questi giorni da chi ha deciso di chiedere sin dall’inizio della stagione il coordinamento delle formazioni giovanili sta mettendo in ridicolo una Società blasonata come il Marsala 1912, oltre che la sua ultra centenaria storia.

L’Amministratore Unico Luigi Vinci intende esprimere tutto il suo disappunto sulla vicenda condannando il  comportamento assunto dal signor Matteo Gerardi, attuale gestore del settore giovanile,  che anche a fine dicembre ha preteso di mantenere tale gestione.

Ecco quanto ha dichiarato Luigi Vinci: “Francamente sono molto deluso. Oggi posso dire di avere ereditato solo macerie. Non potete infatti lontanamente immaginare quale sia il reale stato di salute della società, eppure, nonostante ciò, sto provando a salvare il salvabile. Vi garantisco che sarà un’impresa estremamente difficile ma voglio provarci ugualmente.

Per  entrare solo nello specifico della vicenda legata al settore giovanile vi dico che sono davvero senza parole. Premesso che a fine dicembre, per evitare di far saltare certi equilibri, ho dovuto cedere alla volontà del signor Matteo Gerardi, confermandogli la gestione di tutto il settore giovanile, mi trovo a distanza di poco più di un mese dal rinnovato accordo ad assistere ad una situazione che sta mettendo in ridicolo lo Sport Club Marsala 1912. Questa paradossale situazione ha un solo responsabile: Matteo Gerardi, ad oggi gestore del  settore giovanile.

Il suo improvviso “sono impegnato” ha già fatto perdere a tavolino ben due gare alla Juniores e una ai Giovanissimi. E’ una storia che ha davvero  dell’inverosimile! Non ho parole…. Questo comportamento scellerato sta facendo passare lo Sport Club Marsala 1912 al pari, se non peggio, di una squadretta di periferia. E’ un comportamento che non posso assolutamente  tollerare. Chiedo e pretendo chiarezza! Quello che sta accadendo, unitamente ad altre vicende legate alla sfera prettamente societaria, non si è mai visto nella ultra centenaria vita del club.”

NO COMMENTS