SHARE

Si è fatto un gran parlare del futuro del calcio marsalese. Dopo tante chiacchiere  forse adesso potrebbe costituirsi il nuovo “Marsala calcio srl“. Una società composta da diversi appassionati del pallone tra liberi professionisti e imprenditori locali.

Ad assemblare questa cordata ci sta pensando l’avv. Giuseppe Milazzo che, da poco più di un mese, su invito di alcune persone che orbitano nel mondo del calcio, si è sbracciato per scongiurare che la città di Marsala rimanga senza una squadra di calcio, dopo la gestione fallimentare del Marsala 1912 degli ultimi anni che, sicuramente il prossimo anno calcistico, non avrà le carte in regola per potersi iscrivere al proprio campionato di competenza, tra l’assoluta indifferenza della proprietà che rimane in silenzio, nonostante le incombenti scadenze dettate dalla Federazione Calcio, non calcolando i mancati adempimenti nei confronti dell’Erario.

Le domande che si pongono i tifosi sono tante e anche molto giustificate. Tra le più frequenti: “Questa cordata da chi è composta? Ci sono vecchie espressioni calcistiche, malviste in città dopo l’inglorisoso percorso del Marsala 1912, oppure si tratta esclusivamente di gente nuova? – Quali sono le potenzialità economiche di questa nuova società? – Da quale categoria si ripartirà? (Probabilmente dall’eccellenza, troviamo improbabile ma non impossibile la serie D) – Chi sono gli imprenditori che hanno sposato il progetto Milazzo?

Sono tutte legittime domande alle quali l’avvocato Giuseppe Milazzo, siamo sicuri, in breve tempo, darà una risposta dopo la proficua (ci dicono) riunione di ieri sera…

NO COMMENTS