SHARE

Ecco la replica alla lettera di Navarrete, ex centrocampista del Marsala 1912, da poco ritornato in Spagna, (la lettera la trovate in un articolo all’interno del nostro portale): “Sono rimasto incredulo per quanto ho letto. Navarrete e la sua famiglia, come tutti gli altri calciatori, hanno alloggiato in un’ottima struttura, la Fiumara del Sossio, hanno avuto garantito sempre il vitto e l’alloggio e non accetto simili accuse. Il mio debito nei confronti di questo calciatore è stimabile in poche centinaia di euro. Approfitto di questo mezzo di informazione per rendere pubblico che i giocatori che vantano ancora delle spettanze saranno accontentati com’è giusto che sia, attraverso bonifico, sono, infatti, in attesa di incassare i soldi di alcune sponsorizzazioni per adempiere ai miei impegni, ma vi assicuro che si tratta di somme modeste. Non voglio aggiungere altro… non serve”.   

NO COMMENTS