SHARE

Prevista anche la collocazione di mini isole ecologiche per la raccolta differenziata

È fissata per il prossimo 28 marzo la gara a procedura negoziata per l’aggiudicazione del servizio di pulizia delle spiagge libere ricadenti nei litorali nord e sud del territorio marsalese. Le spiagge interessate sono quelle di maggior affluenza di cittadini e visitatori: San Teodoro (versante nord) e i tratti liberi che dalla zona ex Fortino giungono fino al confine con Petrosino (sud). L’importo dell’appalto a base asta è stabilito in oltre 200 mila euro e copre due stagioni balneari, la prossima e quella del 2018. Oltre alla pulizia, il servizio prevede anche il posizionamento di cestini porta rifiuti e di mini isole ecologiche per la raccolta differenziata, nonché la collocazione di segnaletica indicante accessi al mare e informazioni sulla balneazione. Il progetto (responsabile del procedimento è l’arch. Giacomo Tumbarello) include, nella prima fase, la rimozione della posidonia spiaggiata durante la stagione invernale e una pulizia ordinaria con rastrelli e trattore, quindi il servizio quotidiano che l’impresa aggiudicataria dovrà assicurare nel corso delle due stagioni balneari di riferimento (dal 15 giugno al 30 settembre).

NO COMMENTS