Non è stata una bella partita, in un campo impossibile e con la consapevolezza di dover ad ogni costo vincere per allungare sul Licata. Il gol di Noto (regolare) al 30′ del primo tempo è risultato decisivo. Da quel momento il Marsala non è più riuscito a chiudere la partita, seppur nella ripresa ha avuto con Montalbano, Manfrè e Ciancimino la possibilità di farlo. La squadra di mister Marramaldo, non avendo più nulla da perdere, ha cercato di spingere, mettendo in apprensione la retroguardia azzurra soltanto con qualche traversone ben sventato da Keba. Al triplice fischio la gioia per aver consolidato il primo posto e la testa già a Licata, con un Dattilo da non sottovalutare.

Marsala – Monreale 1-0, il tabellino

MARSALA CALCIO: Jaber, Ciancimino, Galfano, Sekkoum (c), Giardina, Noto, Parisi, Candiano, Manfrè, Montalbano (89’ Lo Coco), Testa (87’ Cammareri); a disposizione: Maltese, Falsone, Prezzabile, Giannusa, Di Maggio. All: Ignazio Chianetta

MONREALE: Ilardi, Filpo, Esposito (c), Canzoneri, Zammitti, Mazzamuto S. (82’ Mazzamuto G.), La Mattina, Morello, De Luca, Russo, Di Giovanni (69’ Filippone); a disposizione: Di Gangi, Ioppolo, Zangara, Marceca, Tuzzolino. All: Santo Marramaldo

ARBITRO: Carlo Virgilio – sez. Agrigento

ASSISTENTI: Manfredi Scribani (Agrigento) e Emanuele Pedalino (Agrigeno)

RETI: 29’ Noto (M)

AMMONIZIONI: Filpo (Mo), Ilardi (Mo), Giardina (M), La Mattina (Mo), Galfano (M), Candiano (M)

ESPULSIONI:

CORNER: 8 – 1

RECUPERO: 1°T  1 min. – 2°T  5 min.