La cittadina palermitana ospiterà la presentazione del volume sulla prima operazione antimafia nella Sicilia autonoma

 Si terrà a Montelepre, sabato 24 febbraio 2018 (Ore 17.00) presso la Sala della Torre Ventimiglia, la presentazione del volume «L’operazione Milazzo e la mafia – L’inchiesta Merra la prima operazione antimafia nella Sicilia autonoma» di Fabrizio Fonte. Porteranno i saluti Maria Rita Crisci e Giovanni Filingeri, rispettivamente Sindaco e storico del Comune di Montelepre, mentre introdurrà i lavori il Prof. Pierluigi Basile.

 «La presentazione a Montelepre del volume sull’inchiesta Merra acquisisce un significato del tutto particolare, considerato il fatto che il Presidente emerito della Corte di Appello, che portò avanti la prima operazione antimafia nella Sicilia autonoma, era originario proprio della cittadina palermitana. Non solo, infatti, una delle vie principali di Montelepreriporta il suo nome, ma ogni anno l’amministrazione comunale assegna una borsa di studio, per onorare la sua memoria, ai giovani studenti che si sono contraddistinti positivamente nel loro percorso di studi. Entrato in magistratura, con l’incarico di uditore giudiziario presso la Corte d’appello di Palermo, nel 1913 a metà degli anni ’50 fu ancheProcuratore generale della Repubblica a Milano. L’inchiesta Merra, che prende vita in un contesto politico straordinario, quanto imprevedibile, ormai passato alla storia con la definizione di «operazione Milazzo», consentì di scardinare i desiderata di «cosa nostra», grazie all’attività posta in essere da una «Commissione d’inchiesta» presieduta proprio dal giudice Merra. Le due relazioni conclusive, inviate prima all’Assemblea Regionale Siciliana e poi alla Magistratura ordinaria, delinearono un quadro inquietante di commistione tra esponenti di primissimo piano di «cosa nostra» ed apparati burocratici della Regione Siciliana. Al termine dell’inchiesta sull’Eras (Ente per la Riforma Agraria Siciliana), fortemente voluta per l’appunto dal primo Governo Milazzo, l’alto magistrato venne addirittura insignito dal Presidente Gronchi del titolo di «Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana». Il testo, subito dopo i saluti del Sindaco di Montelepre Maria Rita Crisci e dello storico Giovanni Filingeri, verrà introdotto dal Prof.Pierluigi Basile, che ad oggi risulta uno dei più profondi conoscitori del periodo milazzista».