NOVITA’ DAL GOVERNO

Il governo fa sul serio (almeno si spera) sta lavorando ad una modifica del canone Rai da introdurre nella Legge di Stabilità.
L’intenzione sarebbe quella di accoppiare il canone Rai alle bollette delle utenze e finanziare con parte delle maggiori entrate le tv e le radio locali.
L’apposita Commissione, inoltre, ha dato il via libera alla riduzione dell’Iva sugli ebook che passa dal 22% al 4%, come per i libri cartacei. La riduzione dell’aliquota Iva dal 22 al quattro per cento, stima il governo nella relazione tecnica all’emen-damento, determina una perdita di gettito di circa 7,2 milioni di euro su un fatturato di 40 milioni stimato nel 2013.
La copertura è stata trovata utilizzando il fondo per gli interventi strutturali di politica economica.
Approvato anche l’aumento da 250 a 400 milioni di euro del fondo per la non autosufficienza, compresa la Sla, per il 2015. I 150 milioni in più arrivano dal fondo per la famiglia, che passa da 298 a 148 milioni. Dal 2016 il fondo resta a 250 milioni. Via libera anche all’aumento a 650 mila euro annui – fino al 2017 – il finanziamento per l’autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza.
La social card, sarà estesa agli extracomunitari, secondo quanto prevede un emendamento alla legge di stabilità, presentato dal governo.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.