Il Marsala calcio stende, per una rete a zero, il Gela, grazie al goal siglato da Maiko Candiano all’11 minuto del primo tempo su calcio di punizione. E’ stata una gara ben combattuta, con gli azzurri che non sono riusciti a chiuderla permettendo agli ospiti di rimanere in partita e recriminare in zona cesarini, per un goal annullato per sospetta posizione di fuorigioco di Ragosta, che di testa, aveva anticipato il portiere Giappone in uscita.

MARSALA 4-3-1-2: GIAPPONE, BENIVEGNA, FRAGAPANE, MARAUCCI, GALFANO, SEKKOUM, CANDIANO (77′ CIANCIMINO), LO NIGRO, GALFANO L. (56′ MANFRE’), BONFIGLIO (56′ NAPOLITANO – 74′ MAZZARA), BALISTRERI – ALL. GIANNUSA

GELA 4-4-2: COSTALDO, BRUGALETTA, SICIGNANO, MISALE (57′ SOWE), MENGOLI, MILETO, RETUCCI, SCHISCIANO, LA VARDERA, DIEME (73′ MANNONI), RAGOSTA – ALL. BRUCCULERI

ARBITRO: GRAZIELLA PIRRITORE

GOAL 11′ PT CANDIANO – SPETTATORI 1000 CIRCA