Giovedì verrà fatta la semina del terreno di gioco del Lombardo Angotta su iniziativa della società Marsala calcio. Dopo il tira e molla del mese di dicembre tra società azzurra e amministrazione comunale, che non ha portato ad alcun risultato, il presidente Milazzo, con  spirito d’iniziativa, ma in armonia con l’amministrazione, ha deciso, a spese della società, di provvedere alla semina (spese che poi potrebbero essere rimborsate dalla stessa amministrazione), chiedendo che per 15/20 giorni il terreno di gioco non venga calpestato da nessuna società, nel frattempo la compagine azzurra giocherà le prossime due gare interne sul sintetico di Strasatti.