Il Marsala Futsal cede sul finale alla capolista Bagheria trascinata dal
suo capitano Torcivia, autore di una tripletta. Gli azzurri avrebbero
potuto ottenere molto di più ma rimane la grande prova di carattere
dimostrata dal rimettersi in scia dopo essere andati sotto di tre reti
contro una squadra proiettata alla vittoria del campionato. Una grande
reazione che merita di essere attenzionata e trasformata in voglia per
il proseguo stagionale iniziando proprio dalla trasferta a San Cataldo
che attende la formazione di Mister Bruno. In classifica il Marsala
resta a dieci punti ma scivola al terzo posto superato a quota dodici,
dal Ceresse Futsal Partinico che ha battuto di misura il Monreale.

Tra Marsala e Bagheria è stata partita vera, giocata a viso aperto da
entrambe le formazioni. Subito in vantaggio gli ospiti con il suo
capitano Torcivia che ha innescato la pronta reazione degli azzurri che
in paio di occasioni sono andati vicini al pareggio ma sul finale di
tempo, nel momento migliore del Marsala, è arrivato il raddoppio
ospite ancora con Torcivia e subito dopo con Sposito addirittura il
terzo goal che avrebbe distrutto chiunque tranne questo Marsala che
prima dell’intervallo è riuscito con Pizzo ad accorciare le distanze.
Nella ripresa il Bagheria è partito forte in avanti ma a trovare il goal
è stato ancora il Marsala e ancora con Pizzo. A quattro minuti dal
termine, dopo che il Marsala ha sfiorato il pareggio, Torcivia ancora ha
trovato il goal del due a quattro e dopo l’espulsione di pizzo che ha
indotto al Marsala di giocare con uno in meno è arrivato il definitivo
due a cinque a firma di Itravaia.

Così ha commentato il Mister del Marsala Enzo Bruno a fine partita:
“Siamo stati molto ingenui e dobbiamo continuare a lavorare per
correggere quest’aspetto. Mi resta rabbia perché abbiamo saputo reagire
e fatto spaventare gli avversari fino alla fine. La differenza l’hanno
fatto i loro singoli.”

Il tabellino della gara

MARSALA FUTSAL: Sugamiele, La Grutta, Trotta, Anteri, Sammartano,
Pellegrino, Perrella, Farina, Foderà, Costigliola, Pizzo, Li Causi,
Siragusa. Allenatore Enzo Bruno
BAGHERIA CITTÀ DELLE VILLE: Provenza, Immesi, Virzì, Montevago, Napoli,
Restivo, Di Salvo, Comito, Intravaia, D’Orio, Torcivia, Sposito.
Allenatore Marco Cappello
Arbitri: Sicurella e Caico entrambi della sezione di Agrigento
Marcatori: 3’, 24’ e 56’ Torcivia (B), 27’ e 40’ Pizzo (M), 25’ Sposito
(B), 58’ Intravaia;
Ammoniti: 37’ Comito (B), 45’ D’Orio (B), 56’ e 57’ Pizzo (M)
Espulso: 57’ Pizzo (M);