Si e’ svolto  dal 28 al 30 Giugno 2019 , in uno dei borghi piu belli d’Italia come Castiglione di Sicilia , la  Convention Nazionale che ha visto riunirsi le piu importanti imprenditrici del Vino Italiano.  La sapiente e brillante Delegata Regionale Riberta Urso delle Cantine Settesoli non ha disatteso le aspettative della Presidente Nazionale Donatella Cinelli Colombini che l’ha pubblicamente rungraziata per l’ottima riuscita dell’Evento. La delegazione siciliana composta anche da Lilly Fazio (Fazio Wines) e da Flora Mondello (Cantine Gaglio) si sono date da fare per rendere il soggiorno dei partecipanti  un mix di emozioni che hanno spaziato dall’architettura al design, dalla Natura alla Comunicazione, dalla biodiversita’ alla sostenibilita’ ambientale, dal Credito alle donne del vino alla Formazione; oltre alle visite delle  fantastiche cantine etnee visitate (Firriato,Planeta e Cottanera), alle degustazioni guidate che hanno reso ancora piu suggestivo ed interessante tutto il corposo programma.
Un evento patrocinato anche dalla Regione Sicilia presente con l’Assessore Edy Bandiera che ha sottolineato l’importanza del ruolo delle Donne non solo in questo settore ma anche in tutti settori produttivi della nostra societa’ contemporanea.
La MDR Massimo D’Aguanno Rappresentanze , presente a sostegno dell’intera manifestazione ha presentato le sue Rappresentate che sono la Erbsloh, la Poligrafica  Sanfaustino, la Zignago, la Pulltex , la Cordenons Italia e durante la cena di gala ha sottolineato il ruolo fondamentale e determinante delle Donne che per qualita’ umana , determinazione e fantasia sono fondamentali per la crescita di un settore come quello del vino che attraverso il ‘rosa’ puo’ raggiungere vette internazionali ancora piu importanti considerando che nel mondo su tre wine lovers due sono donne. ‘Con la testa, la preparazione tecnica ed il cuore delle donne tutti i traguardi per il nostro vino potranno essere raggiungibili’.