Si è da poco conclusa la riunione in sala giunta tra l’amministrazione comunale rappresentata dall’assessore Baiata, i vertici del sodalizio del Marsala calcio e il funzionario del comune il dott. Fazio. Abbiamo contattato, per saperne di più, l’azionista di maggioranza del Marsala calcio, Domenico Cottone, il quale ci ha rilasciato una breve ma esauriente dichiarazione: “Abbiamo raggiunto un accordo di massima con l’amministrazione dopo l’incontro odierno, i punti che erano d’ostacolo sono stati in parte smussati. L’assessore Baiata ci ha promesso dei necessari interventi per la sistemazione di alcuni galleggianti rotti, degli interventi per adeguare i servizi igienici, e altri lavori necessari per la riapertura della curva. I dettagli poi ve li renderemo noti attraverso una nota ufficiale della società oppure una conferenza. Se riusciamo a firmare la convenzione entro stasera o al massimo domani mattina la ditta incaricata potrà mettersi subito al lavoro per ricostruire quello che ormai non esiste più. Non potrà entrare nessuno compreso noi all’interno dell’impianto e rischiamo di giocare le prime gare di campionato in campo neutro. Il costo dei lavori è di circa 60mila euro e avremo la compartecipazione dell’amministrazione della metà dell’importo ma solo al termine dei lavori dietro presentazione delle fatture emesse”.     

Pare, inoltre, che sia stata revocata la concessione al Dattilo calcio di allenarsi nella pista di atletica leggera dello stadio, ma su questa notizia attendiamo notizie più certe.