INTERESSA NOVE ISTITUTI DELLA CITTA’
Ieri nel Palazzo del Governo a Trapani il Sindaco di Marsala, Alberto Di Girolamo e il Prefetto, Tommaso Ricciardi, hanno firmato il protocollo dell’iniziativa “Scuole Sicure 2019/20”. L’iniziativa del Ministero dell’Interno ha visto la partecipazione in provincia dei Comuni di Marsala e Trapani, le cui domande sono state entrambe accolte. Al Comune lilybetano vanno 39.753,75, euro che vengono attinti al Fondo per la sicurezza urbana “Scuole Sicure 2019-2020”, per attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici.
“Desidero ringraziare il Prefetto Tommaso Ricciardi per la stipula del protocollo Marsala Scuole Sicure. L’obiettivo primario di questa iniziativa è la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi delle scuole – sottolinea il Sindaco Di Girolamo. Le attività di prevenzione ma anche se occorre di repressione sono da ritenere fondamentali per limitare questo triste fenomeno”.
Il progetto “Scuole Sicure – Città di Marsala” prevede l’installazione di 9 impianti di video sorveglianza, in prossimità o presso gli Istituti di istruzione primaria e secondaria oltre a incentivi in favore del personale di Polizia locale che potrà così incrementare i controlli. Le scuole che saranno dotate di video sorveglianza sono:

1. l’Istituto comprensivo Mario Nuccio: Scuola Media “M. Nuccio” in Via Salemi,
2. la Scuola secondaria G. Mazziniin piazza Francesco Pizzo,
3. l’ Istituto Tecnico Commerciale “G. Garibaldi” di via Trapani,
4. l’ Istituto Tecnico Commerciale “G. Garibaldi” di Via Fici,
5. il Liceo Scientifico Statale “Pietro Ruggeri” di Via Giovanni Falcone,
6. l’Istituto Industriale “Giovanni XXIII” Cosentino di Via del Fante,
7. l’Istituto Tecnico Agrario “A. Damiani” di Via Trapani,
8. l’Istituto Tecnico Industriale “Francesco Cosentino” di Via S. Giovanni Bosco,
9. il Liceo Linguistico “Pascasino” di Via Giovanni Falcone