Il Consiglio comunale ha approvato il Piano finanziario del servizio gestione rifiuti per l’anno 2019, con 13 voti favorevoli,  1 contrario e 5 astenuti.

All’approvazione si è  giunti dopo un serrato dibattito, proseguendo così quello iniziato nella scorsa seduta, riguardante l’emendamento del presidente Sturiano con il quale si chiedeva di aumentare le somme per derattizzazione e disinfestazione. Alle questioni sollevate da diversi consiglieri hanno risposto sia il vicesindaco Agostino Licari che il dirigente vicario arch. Tumbarello. Pur non ritenendosi soddisfatto delle risposte,  il presidente Sturiano ha ritirato l’emendamento ponendo di fatto fine al dibattito.
I lavori proseguono con la trattazione del punto riguardante la Tassa Rifiuti che include sia l’approvazione delle tariffe che la determinazione delle rate 2019