Per il suo terzo appuntamento in cartellone la rassegna letteraria “Terrazza d’Autore” si sposta a Custonaci, nel magnifico scenario del belvedere della Villa comunale, messo a disposizione dall’amministrazione comunale, dove, alle ore 21 di domani, 23 luglio, andrà in scena l’incontro “Lisbona, l’ombra, la luce, il fado”, un viaggio letterario-musicale nella magica Lisbona, con la sua luce particolare, la sua anima letteraria e profondamente malinconica. Una passeggiata tra le parole di noti scrittori contemporanei che hanno dedicato a questa città pagine indimenticabili, come Pessoa e Saramago, e le note del canto che più ne rappresenta l’essenza, il fado (dal latino “fatum”, destino), canzone urbana di Lisbona. Riconosciuto come patrimonio immateriale dell’Umanità dall’Unesco il fado è il simbolo dell’identità della città portoghese e racconta i sentimenti, le pene d’amore, la nostalgia e la vita quotidiana.

 

A guidare gli spettatori in questa passeggiata tra luci e ombre di Lisbona saranno le voci di Stefania La Via, poetessa e curatrice di Terrazza d’Autore, Roberto Buscetta, fondatore e anima del gruppo musicale “Alenfado” e della cantante Francesca Ciaccio.

 

Appassionati di musica etnica, gli “Alenfado” si dedicano alle ricerche, musicali e testuali, di brani della tradizione del fado portoghese. Nei loro concerti risuonano le magiche e intense atmosfere dei quartieri di Lisbona, con un viaggio musicale che, dalle note malinconiche del fado, fra tradizione e contaminazioni, guida gli spettatori alla scoperta di sonorità assonanti anche in altre musiche popolari.

 

Il gruppo è formato da Francesca Ciaccio (voce) Toni Randazzo (chitarra acustica, guitarra portuguesa e arrangiamenti), Roberto Buscetta (chitarra flamenca, cori e testi), Fabio Barocchiere (basso acustico), Angela Mirabile (percussioni, glockenspiel e cori) e Mariangela Lampasona (violino).

 

L’incontro è, come sempre, ad ingresso gratuito.

 

Questo il calendario completo degli altri appuntamenti di “Terrazza d’Autore”:

2 agosto, ore 19 Molino Excelsior – Valderice

Ornella Fulco racconta “Vox” di Christina Dalcher

9 agosto, ore 19 Molino Excelsior – Valderice

“Una stanza tutta per loro: donne e scrittura”, con Alessio Romano e Maria Giambruno