Quando in una partita si segnano otto goal vuol dire che, in entrambe le squadre molte cose non sono funzionate ma, sicuramente ne ha guadagnato lo spettacolo…

Mister Vincenzo Giannusa sceglie il 4-3-3 con capitan Balistreri punta centrale; mister Salvatore Marra risponde con il 4-4-2 con il centrocampo a rombo e capitan Puntoriere in attacco supportato dal giovane La Ragione.
Al primo squillo, gli ospiti vanno in vantaggio: al 17′ ripartenza fulminea e pregevole combinazione fra Puntoriere e La Ragione, scarico a Gagliardi che fredda Russo per lo 0-1. Il Marsala reagisce e trova il pari: al 29′ Ferchichi strozza un tiro di destro, il pallone arriva involontariamente a Balistreri che calcia a botta sicura trovando in un primo tempo Aiolfi, ma segnando sulla ribattuta il gol dell’1-1. Nel resto della prima frazione sono i cosentini a rendersi più volte pericolosi, anche se l’ultima occasione è azzurra con Maiorano che salta Miocchi e calcia, trovando pronto Aiolfi.
Nella ripresa, la gara già vibrante diventa una battaglia mitologica. Al 48′ La Vardera spinge in piena area La Ragione, l’arbitro non ha dubbi ed indica il dischetto: due minuti dopo il penalty viene realizzato da capitan Puntoriere, con Russo che intuisce e smorza il tiro ma il pallone si infila piano alle sue spalle per l’1-2. Il Marsala risponde a testa bassa e pareggia per la seconda volta al 55′ quando capitan Balistreri tiro-crossa in area avversaria, trovando impreparato Aiolfi che smanaccia nella propria porta la sfera del 2-2. Palla al centro ed è terzo vantaggio per i castrovillesi: al 58′ Punizione di Gagliardi, stavolta è Russo a smanacciare male proprio sui piedi di La Ragione che appoggia in rete il 2-3. Al 62′ il Castrovillari marca il poker: calcia La Ragione, Russo è miracoloso nella risposta ma il pallone finisce a Puntoriere che ne mette a sedere un paio e scaglia sotto la traversa il pallone della propria doppietta personale e del 2-4 complessivo. A questo punto il Marsala trova ancora le forze per imbastire ottime trame di gioco e mette costantemente in pericolo la retroguardia avversaria. Al 66′ ottimo calcio di punizione di Padulano, ma il suo sinistro sfiora il palo con Aiolfi battuto. Al 75′ Lauria trova Ogbebor, torre di testa per Manfrè che calcia di prima intenzione ma il pallone finisce alto. Pochi secondi dopo il Marsala riapre l’incontro: Padulano salta due avversari, si accentra e scaglia un sinistro a giro stupendo che si spegne al sette per il 3-4. Il pubblico si infiamma e il Marsala attacca: all’83’ uno scatenato Balistreri viene tranciato in piena area di rigore, lo stesso capitano però si fa ipnotizzare da Aiolfi sul conseguente calcio di rigore fallendo il punto del pareggio e della personale tripletta; l’azione però prosegue, Lo Iacono mette in mezzo un buon cross e Balistreri si riscatta con merito anticipando perfettamente di testa l’uscita di Aiolfi siglando il quarto gol in campionato e un insperato quanto incredibile 4-4. Partita finita? No. Il Marsala crede nel miracolo, ci provano Padulano in rovesciata e Manfrè di testa, ma i cosentini in qualche modo si salvano agguantando un punto amaro per loro, tanto quanto per i lilibetani.

I TABELLINI:

Marsala – Castrovillari 4-4 (1-1 p.t.)
Marsala: Russo (’00), Monteleone, Pucci (’02) (55′ Lo Iacono (’01)), Balistreri (K), Padulano, Montuori, Maiorano (62′ Ogbebor (’99)), Ferchichi (55′ Manfrè), Lauria, Castrovilli (’00), La Vardera (’99). A disposizione: Giordano (’02), Erbini (’01), A. Romeo (’01), Scalisi (’02), Di Chiara (’01), Gallo (’00).
Allenatore: Vincenzo Giannusa.
Castrovillari: Aiolfi, Miocchi, Greco (’01), Lanza (’99) (60′ Mansueto (’99)), Mattei (’00) (73′ De Pace (’00)), Vona, Cangemi, Chironi, Puntoriere (K), Gagliardi (92′ Bellomonte (’99)), La Ragione (’01) (81′ Consiglio (’01)). A disposizione: La Rosa (’01), Grimaldi (’00), Lucido (’02), Rosi (’01), Krajina.
Allenatore: Salvatore Marra.
Reti: 29′, 54′ e 84′ Balistreri (M), 75′ Padulano (M); 17′ Gagliardi (C), 50′ (Rig.) e 62′ Puntoriere (C), 58′ La Ragione (C).
Ammonizioni: Monteleone (M), Manfrè (M); Vona (C).
Espulsione: 84′ Giordano (M) (in panchina) per cartellino rosso diretto.
Corner: 1 a 2 per il Castrovillari.
Recuperi: 1′ p.t. e 6′ s.t.
Arbitro ed Assistenti: Sig. Gilberto Gregoris (Pescara); Sigg. Stefano Papa (Chieti) e Gilberto Laghezza (Mestre (Venezia) (Ve)).
Spettatori: 1000 circa.
Nota: All’ 83′ Aiolfi (C) para un calcio di rigore a Balistreri (M).