E’ stata una settimana difficile per il Marsala, sia per le note vicende societarie, ma anche per la decisione del Prefetto di chiudere al pubblico lo stadio. Erano stati concessi all’amministrazione comunale 90 gg per adempiere al rinnovo dei certificati per l’agibilità dell’impianto, ma, evidentemente non sono stati sufficienti. Gli azzurri nel silenzio assordante di un ventoso pomeriggio, pur giocando dignitosamente, sono stati battuti da una non trascendentale Cittanovese che ha saputo capitalizzare al massimo le occasioni da gol, con Cordova al 7′ del primo tempo, sugli sviluppi di un corner, al 55′ Tripicchio e Giaimo al 82′. Soltanto al 90′ è giunto il gol della bandiera per gli azzurri con Manfrè