Un investimento di circa 500 mila euro a Marsala, a fronte del quale l’Italgas – nel giro di un semestre – amplierà la rete di distribuzione del gas metano in città. I lavori sono stati avviati oggi in contrada Strasatti (in prossimità di Piazza Fiera), il cui cantiere è stato visitato dal sindaco Alberto Di Girolamo e dall’assessore Andrea Baita. “L’avvio dei nuovi lavori di metanizzazione avrà positive ricadute sia per i cittadini che per lo sviluppo di Marsala, afferma il sindaco Di Girolamo. L’incontro dello scorso ottobre con il distributore nazionale è stato fondamentale per avviare celermente le procedure, a conferma che è la programmazione l’unica strada per raggiungere gli obiettivi prefissati”. Come ha evidenziato l’Italgas – che non investiva in maniera così corposa a Marsala da oltre ventanni – attualmente i lavori interessano circa 750 metri della SS 115 (in direzione Mazara); successivamente si proseguirà dalla contrada Cuore di Gesù (incrocio semaforico) verso contrada Pastorella per circa un chilometro, in direzione SP 53. Complessivamente, saranno servite oltre 200 residenze, con altrettante famiglie che potranno poi richiedere di allacciarsi alla rete metanifera. Ma altri interventi saranno avviati dalla stessa Italgas nell’anno in corso, ampliando ulteriormente la rete in altre vie secondarie, sia nel versante sud che in quello nord del territorio comunale.