A Erice nel giardino dell’Istituto Incoronata uno spazio ludico gratuito all’aperto e senza barriere architettoniche per i più piccoli e le loro famiglie

Trapani,1 ottobre 2019. “Diritto al gioco!”, questa la parola d’ordine alla base del nuovo, importante tassello che si aggiunge al quadro delle attività del progetto Infanzia in gioco della cooperativa sociale HumanaMenteonlus di Trapani, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Sabato 5 ottobre, a partire dalle ore 16, presso l’Istituto Incoronata in via Argenteria a Casa Santa-Erice, è in programma l’apertura del “Parco giochi 0-6”: un’area all’aperto, immersa nel verde, per i bambini da 0 a 6 anni e, ovviamente, le loro famiglie. Un piccolo mondo incantato, a misura di bambino – proposto secondo i principi dell’Educazione in Natura – per tutti i piccoli che potranno giocare, creare, esplorare, conoscere nuovi suoni, odori e colori.

L’azione di Outdoor Education, in seno al progetto Infanzia in gioco, sarà svolta dall’Associazione Incoronata in un’area boschiva in piena città, dunque facilmente raggiungibile dalle famiglie del territorio.

«In ambito scientifico – spiega Ivana Simonetta, presidente di HumanaMente e project manager di Infanzia in Gioco – si parla da tempo di “deficit di natura” come una delle cause di vari disturbi legati all’infanzia come i disturbi dell’apprendimento, dell’iperattività e del deficit dell’attenzione. La maggior parte dei bambini, oggi, cresce tra le mura domestiche e in tanti trascorrono davanti uno schermo elettronico per gran parte della giornata. Lo spazio giochi che attiviamo presso l’Istituto Incoronata si propone come un antidoto per combattere questa pericolosa tendenza, cercando di far recuperare ai bambini la relazione diretta con l’ambiente. L’importanza di far toccare con mano, da vicino, cosa significhi, ad esempio, seminare, curare, far crescere, raccogliere e, infine, gustare è basilare».

Trascorrere del tempo in mezzo alla Natura favorisce uno sviluppo sano del bambino. Stare all’aria aperta, inoltre, promuove una serie di competenze personali che sono importanti per la capacità dei bambini di migliorare l’attenzione, la salute fisica, mitigare lo stress, promuovere l’automotivazione, sviluppare l’attitudine al problemsolving, al pensiero critico, al lavoro di squadra e la resilienza.

Il “Parco giochi 0-6” è privo di barriere architettoniche e, quindi, è accessibile anche per i bambini disabili. L’area sarà aperta, gratuitamente, tutti i giorni dal lunedì al sabato, dalle 15 alle 18, per bambini da 0 a 6 anni e le loro famiglie.

Il sabato, nella mattinata e nel pomeriggio, si terranno laboratori tematici di Educazione in Natura gratuiti (per un massimo di 15 partecipanti) della durata di due ore ciascuno, che prevedono attività creative, artistiche e ludico-sensoriali con elementi naturali e di riciclo.

 

L’associazione di protezione civile Giva si occuperà della custodia del Parco durante le ore di apertura al pubblico.

 

 

 

HUMANAMENTE ONLUS: HumanaMenteOnlus è un Centro di Psicologia e Psicoterapia che realizza servizi di prevenzione, cura e promozione del benessere in ambito psicologico e psicoterapeutico rivolti ad individui, coppie, famiglie ed organizzazioni. Si occupa di consulenze psicologiche e psico-pedagogiche, percorsi di psicoterapia ma anche attività di prevenzione con particolare attenzione alla realizzazione di interventi dedicati ai bambini più piccoli e ai lori genitori. Inoltre si occupa di  percorsi di formazione e supervisione rivolti ad operatori del settore educativo e socio-sanitario. Tutti i servizi sono erogati a costi sostenibili grazie a una rete di donazioni e al 5X1000.

 

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org.