MARSALA – MARINA DI RAGUSA 0-0

Marsala (4-3-3): Russo, Andrea Rizzo (dal 9’ del s.t. Lo Iacono), Montuori, Monteleone, Castrovilli, Lauria, Ferchichi (dall’11’ del s.t. Lorefice), Erbini (dall’11 del s.t. Pucci), Padulano, Balistreri, Maiorano (dal 30 del s.t. Ogbebor). In panchina: Giordano, Sardone, Scalisi, Romeo, Di Chiara. All. Giannusa

Marina di Ragusa (4-3-3): Di Carlo, Pietrangeli, Vindigni, Giuliano, Belluardo (dal 47’ del s.t. Verachi), Iannizzotto, Calivà, Mauro (dal 21’ del s.t. Iannò), Alessio Rizzo (dal 31’ del s.t. Gioia), Baldeh (dal 15’ del s.t. Cobelli), Bonfiglio. In panchina: Mangione, Carnemolla, Puglisi, Mancuso, Puzzo. All. Utro

Il Marsala ottiene il sesto risultato utile di fila e si mantiene al centro della classifica a debita distanza dalla zona play-out, obiettivo minimo più volte dichiarato dalla società.

Uno 0-0 giusto tra due squadre che hanno avuto pochi sbocchi in attacco e che si sono rese pericolose grazie agli spunti dei loro uomini di maggior talento, Padulano per il Marsala e Bonfiglio per il Ragusa. Un pareggio che muove la classifica e rimanda senza soste al recupero di mercoledì contro il San Tommaso.