Con tanta sofferenza e un gran finale di partita, il Marsala Futsal, con il punteggio di quattro a cinque, ha avuto ragione su un coriaceo Sporting Alcamo che fino a dieci minuti dal triplice fischio conduceva tre a uno.  Una vittoria pesante del Marsala che consente di raggiungere quota dieci in classifica e di occupare la seconda posizione a sole due lunghezze dalla capolista Bagheria, prossimo avversario di sabato prossimo al Palasport di Marsala.

Il Marsala non al top della condizione non è stato artefice di una gara brillante, soprattutto nel primo tempo dove non è stato per nulla concreto e solo una fiammata di Pizzo al 18esimo ha portato al goal del momentaneo vantaggio azzurro. Sul finale di tempo le reti ti Valenti e Ferrara hanno consentito alla formazione di casa di andare meritatamente al riposo avanti di uno. In avvio di ripresa il Marsala è apparso più propositivo e al 35esimo con Li Causi ha cercato la via del goal con una bordata, neutralizzata in tuffo da Orlando. Al 42esimo è stato Sugamiele ha salvare la porta dei lilibetani con un guizzo su conclusione ravvicinata di Valenti ma un minuto più tardi, il portierone marsalese, nulla ha potuto sulla conclusione fulminea di Ferrara che ha portato il punteggio sul tre a uno. Sotto di due reti il Marsala, arringato a dovere dal proprio Mister, è salito finalmente in cattedra, prendendo d’assedio la metà campo alcamese e provando con conclusioni da fuori a sorprendere l’ottimo Orlando. Al 52esimo, gli sforzi dei libetani vengono premiati e, sul tiro libero, arriva il secondo goal di Pizzo. Gli azzurri ci credono e schierati con il quinto di movimento al 57esimo Sammartano al volo dal cuore dell’area di rigore, trova il tre pari. Nel finale, tutto di marca azzurra, Orlando è provvidenziale a sbarrare la porta su una conclusione dal limite di Li Causi ma nulla può sul secondo tiro libero, al 60esimo minuto, ancora di Pizzo che con un tiro potente firma la sua prima tripletta stagionale. Nel recupero arriva anche il tre a cinque con Sammartano che firma la sua doppietta personale con un tiro da fuori a porta sguarnita e il goal in mischia di Butera dello Sporting che fissa il punteggio sul quattro a cinque.

“Il Marsala non brilla ma porta a casa l’intera posta in palio e alla fine è quello che più conta” così ha commentato a caldo il tecnico degli azzurri. Il Marsala, dopo quattro giornate di campionato, sabato avrà la possibilità di insidiare una delle migliori se non la squadra meglio attrezzata del girone come il Bagheria Città delle Ville.

Il tabellino della gara

Sporting Alcamo: Orlando, Monticciolo, Chico, Messana, Mazarese, Ferrara, Grillo, Butera, Valenti, Di Gaetano, Bambina, Crimi. Allenatore Giuseppe Messana;

Marsala Futsal: Sugamiele, La Grutta, Trotta, Costigliola, Li Causi, Anteri, Pellegrino, Pizzo, Perrella, Foderà, Palumbo, Sammartano. Allenatore Enzo Bruno

Arbitri: Salvatore Modica della sezione di Agrigento e Giorgia Mongiovì della sezione di Palermo;

Marcatori: 18’, 52’ e 60’ Pizzo (M), 27’ Valenti (S), 28’ e 43’ Ferrara (S), 57’ e 60’+3 Sammartano (M), 60’+4 Butera (S);

Ammoniti: 12’ Pellegrino (M), 47’ Di Gaetano (S);         Note: 52’ e 60’ tiro libero realizzato da Pizzo (M)