Marsala – Palmese 2-0 (0-0 p.t.)
Marsala: Russo (’00), Monteleone, Pucci (’02), Balistreri (K) (88′ A. Romeo (’01)), Padulano (77′ Montuori), Maiorano (51′ Manfrè), Ferchichi (68′ Lorefice), Lauria, Castrovilli (’00) (79′ Scalisi (’02)), La Vardera (’99), Gallo (’00). A disposizione: Giordano (’02), Lo Iacono (’01), Erbini (’01), Ogbebor (’99).
Allenatore: Vincenzo Giannusa.
Palmese: Licastro, Bruno (’00), Misale (K) (59′ Saba (’00)), Occhiuto (’01) (87′ Buonocore (’01)), Della Guardia, Cinquegrana, Condomitti (64′ Spanò), Favasuli (’01) (51′ Villa (’99)), Fioretti, Chiavazzo, Militano (’01) (59′ Maesano). A disposizione: Circio (’00), Schisciano, Tassi (’99), Battaglia (’00).
Allenatore: Antonio Venuto.
Reti: 58′ Balistreri (M) (Rig.), 72′ Manfrè (M).
Ammonizioni: La Vardera (M), Montuori (M); Della Guardia (P), Occhiuto (P).
Espulsioni: /.
Corner: 2 a 4 per la Palmese.
Recuperi: 0′ p.t. e 6′ s.t.
Arbitro ed Assistenti: Sig. Domenico Leone (Barletta (BT)); Sigg. Mirko Gizzi (Ciampino (RM)) e Pasquale Piccillo (Cassino (FR)).
Spettatori: 1000 circa.
Note: Al 93′ allontanato per doppio cartellino giallo un dirigente della Palmese.

E’ stato un primo tempo quasi privo di emozioni in quanto la Palmese ha pensato bene di limitarsi a difendere, provando raramente qualche ripartenza senza riuscire mai ad impensierire l’estremo difensore marsalese ma concedendo anche pochissimo al Marsala. Nel secondo tempo, dopo la concessione del calcio di rigore per Il Marsala trasformato da Balistreri, la musica è cambiata, con gli avversari che si sono sbilanciati in avanti alla ricerca del pareggio prestando il fianco e subendo la seconda segnatura firmata da Vincenzo Manfrè al 72′ a coronamento di una irresistibile azione di rimessa.

Adesso gli azzurri, con i loro 11 punti, abbandonano la zona play out.