Gli azzurri escono vittoriosi da una battaglia di altri tempi disputata su un terreno di gioco acquitrinoso ai limiti della praticabilità: con grinta, cuore, mentalità e una prestazione praticamente perfetta riescono a battere la squadra più in forma del campionato per due reti ad una, con tre esordienti assoluti e tantissimi giovani in campo, che non hanno di certo fatto rimpiangere le pesanti assenze. Il Marsala, complice gli altri risultati, risale al terzo posto solitario con 36 punti. Domenica prossima, 10 febbraio 2019, il Marsala Calcio andrà all’appuntamento con la storia: al “San Nicola” di Bari andrà in scena Bari – Marsala, con gli azzurri che andranno a giocarsi le proprie chance sul campo della corazzata capolista. All’andata, al “Nino Lombardo Angotta”, finì 1-1 con Prezzabile che al 59′ pareggiò lo sfortunato autogol di Benivegna accaduto al 44′.