“Il lavoro di programmazione e progettazione, iniziato sin dal nostro insediamento, continua a dare i suoi frutti. Gli ulteriori dieci i progetti che abbiamo presentato alla Regione, per altrettanti Istituti d’istruzione primaria, sono stati infatti ritenuti tutti idonei e ammessi a finanziamento, alcuni già da quest’anno”. Esprime soddisfazione il sindaco Alberto Di Girolamo, assieme all’assessore Anna Maria Angileri, a pubblicazione avvenuta del Decreto del Dipartimento regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale, con il quale è stato approvato il Piano triennale di edilizia scolastica 2018/2020.
“Ma le novità non finiscono qui, aggiunge il sindaco Di Girolamo. La mia lungimiranza è stata ripagata anche per quanto riguarda l’istituto Tecnico Commerciale, per il quale abbiamo concesso gratuitamente l’area della scuola Lombardo Radice di Sappusi all’ex Provincia. Ebbene, quel progetto presentato dal Libero Consorzio è stato anch’esso ammesso a finanziamento”. Questo ammonta a quasi 10 milioni di euro. Come si ricorderà, diversi furono gli incontri (ed anche le polemiche) sul tema della nuova sede dell’ITC, con il sindaco Di Girolamo che aveva personalmente seguito da subito la vicenda, indicando come soluzione la realizzazione di un nuovo Istituto nell’area di Sappusi (l’ex Lombardo Radice appunto).