Ammonta a quasi 4 milioni e mezzo di euro l’investimento che il Comune di Marsala ha programmato per alcune scuole materne, elementari e medie del territorio. A tal fine, è stato richiesto un finanziamento regionale tramite la partecipazione ad un Avviso Pubblico – “Interventi in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018/2020” – con ben undici progetti che riguardano altrettanti Istituti siti nelle contrade e nel centro urbano. “Siamo molto attenti nel cogliere ogni opportunità offerta dalla programmazione regionale, statale e comunitaria per reperire risorse utili a migliorare strutture e servizi, afferma il sindaco Alberto Di Girolamo. Un’attività pregnante di questa Amministrazione la ricerca di finanziamenti, alcuni dei quali già ottenuti nel settore del trasporto urbano e dell’impiantistica sportiva”.  Ma vediamo nello specifico quali sono le scuole interessate, i relativi lavori e l’importo del progetto:

– Messa in sicurezza ai fini dell’agibilità e adeguamento  impiantistico (1.292.000,00 euro): “Pestalozzi” (piazza Caprera), “Santi Filippo e Giacomo” (omonima contrada), “Paolini XI Maggio” (c.da Matarocco) e “Mario Nuccio” (via Salemi)

– Messa in sicurezza ai fini dell’agibilità, adeguamento  impiantistico e abbattimento delle barriere architettoniche (615.000,00): “Pellegrino” (c.da Paolini) e “Garibaldi” (via Rubino)

– Lavori di potenziamento aree esterne per lo svolgimento di servizi accessori agli studenti (383.000,00): “ASTA” (via Falcone)

– Lavori di manutenzione straordinaria e di contenimento/efficientamento energetico (1.565.000,00): “Mazzini” (piazza F.sco Pizzo), “San Leonardo” (c.da Cutusio) e “Digerbato” (omonima contrada)

Esprime soddisfazione anche l’assessore Annamaria Angileri, con delega all’edilizia scolastica: “I progetti presentati costituiscono un altro importante passo avanti nella direzione di una progettualità volta alla messa in sicurezza e alla riqualificazione delle scuole marsalesi. Ringrazio gli uffici che hanno lavorato con solerzia, seguendo la direttiva dell’Amministrazione e rispettando la tempistica fissata”Va sottolineato che è stato richiesto un finanziamento specifico (quasi 650 mila euro) per un’altra struttura scolastica chiusa da decenni. Si tratta della ”Palestra Grillo” di piazza Marconi, dove verranno realizzati “Lavori urgenti di bonifica da amianto e ristrutturazione ai fini dell’efficientamento energetico”.