Dopo la partecipazione a “Porta a Porta”, Grillo attacca Napolitano: “Deve dimettersi, andrà in pensione a godersi la vita”. E lancia la frecciata a Renzi: “E’ un bamboccio, ha perso”.
Se riusciremo a vincere le europee – affonda il leader del Movimento – non può stare in piedi, non può stare in piedi più nulla: governo, presidente della Repubblica, parlamento. Napolitano deve dimettersi immediatamente e andare a casa”. La replica del Colle non si è fatta attendere con Napolitano che ha liquidato Grillo limitandosi a dire: “C’è libertà di parola”.
Poi il vulcano Grillo affonda contro Renzi, con cui lo scontro è ormai giornaliero: “E’ un bam-boccio che è stato messo lì ma ora ha capito che ha perso e si sta organizzando per dire il contrario, dicendo che non sono elezioni politiche. Per lui sono gli ultimi giorni di Pompei”. Parole forti che non hanno lasciato sia Renzi che Berlusconi teneri con lui, definendolo un soggetto non attendibile e scorretto. Si profila dunque, oltre alle imminenti Europee, anche un estate molto calda. Voi che ne pensate???