Marsala – Città di Acireale 1946 0-2 (0-0 p.t.)
Marsala: Giordano (’02), Di Chiara (’01) (57′ Pucci (’02)), Scalisi (’02), Lauria (K), Gallo (’00), Lo Iacono (’01), Sardone (’01) (61′ Maiorano), Erbini (’01), A. Romeo (’01) (75′ Arini (’02)), Castrovilli (’00) (87′ Vellutato (’04)), D’Anna (’00) (57′ Ogbebor (’99)). A disposizione: Russo (’00), Silaco (’02), Paladino (’03), Novara (’02).
Allenatore: Vincenzo Giannusa.
Città di Acireale 1946: Ferrara, Orlando (72′ Silvestri), Raucci, Barbagallo (’00) (46′ Arena (’00)), Sicignano (K), Ba, Ndiaye (’00) (64′ Crispini (’00)), De Felice (78′ Rizzo), Fazio (’02), Barcio (’00), Chiacchio (’01) (46′ Piazza (’00)). A disposizione: Rao (’00), Pitarresi (’01), Savanarola, Diop.
Allenatore: Pasquale Rando.
Reti: 81′ (Rig.) e 84′ (Rig.) Rizzo (A).
Ammonizioni: Giordano (M); Barbagallo (A), De Felice (A), Barcio (A).
Espulsioni: /.
Corner: 2 a 1 per il Marsala.
Recuperi: 1′ p.t. e 4′ s.t.
Arbitro ed Assistenti: Sig. Alfredo Iannello (Messina); Sigg. Piero Cumbo (Agrigento) e Francesco Bentivegna (Agrigento).
Spettatori: 300 circa.

Termina qui l’avventura in Coppa Italia per il Marsala. In una gara in cui le due formazioni erano imbottite di giovani, a decidere l’incontro sono stati due calci di rigore nella parte finale dell’incontro, entrambi siglati da Rizzo. Adesso l’Acireale, mercoledì prossimo, affronterà il Messina F.C..