La Sigel Marsala si prepara ad un altro match ad alta tensione e ad un calendario fitto tra fine mese ed inizi di novembre. Rimediare al filotto negativo di due partite, dopo aver cominciato con premesse incoraggianti la terza avventura di fila in serie A (la quarta complessiva) grazie a un successo casalingo nella gara inaugurale, è auspicio di staff tecnico, delle sigelline e dirigenza. Mantenere un umore alto è raccomandabile, visto la buona prova offerta (nonostante il risultato finale è stato avverso)  contro l’attrezzato Olimpia Teodora Ravenna. Nel fine settimana la comitiva allenata da Paolo Collavini farà rotta nella Capitale.

Infatti, a Roma la Sigel prenderà parte alla quarta fatica stagionale andando a far visita domenica 27 ottobre alle 16.00 al domicilio del Roma Volley Club. Che al pari della Hermaea Olbia ha chiesto e ottenuto il ripescaggio ad inizio estate nella seconda serie nazionale. Il sodalizio del presidente Pietro Mele viene da una estate movimentata. La scorsa estate dalla fusione  tra Roma Volley Group femminile e Roma Volley maschile é scaturito un sodalizio unico, racchiuso con il nome di Roma Volley Club. La femminile partecipa al campionato nazionale di A2, invece la squadra maschile del presidente Antonello Barani si è iscritta in A3. Le novità societarie non hanno riguardato e intaccato la guida tecnica. Stefano Micoli è stato confermato capo-allenatore anche per la corrente stagione. Rispetto alla passata edizione di A2, il roster allestito appare più esperto e pronto per affrontare una categoria così complessa. Sono arrivate giocatrici di spessore nel corso dell’estate alla corte di Micoli, quali Giulia Pietrelli, ’87, capitano e banda di quella Bartoccini Perugia che ha centrato nella scorsa primavera la promozione in A1; Alessia Arciprete, attaccante classe ’97, primo colpo di mercato estivo e reduce dall’annata con Baronissi e Federica Mastrodicasa, centrale classe ’88 ex Bisonte San Casciano (di cui è stata per anni il capitano sia in A2 che in A1) e Savino del Bene Scandicci (A1). È del 1997 anche Sofia Tosi, pari ruolo dell’Arciprete, 185 cm, ex Trento e Filottrano in A2, San Giustino ed Orago in B1. Dalla squadra di Baronissi arriva anche Agnese Cecconello, ventenne centrale di Trieste alta 190 cm, convocata ad aprile scorso in Nazionale maggiore da Davide Mazzanti tra le trenta per la Volleyball Nation League. Colei che smista il gioco tra le fila giallorosse é la ventottenne Martina Balboni, 180 cm d’altezza e reduce dai tre anni proficui con la maglia della Saugella Monza (A1). Nel palmarés, con i brianzoli vinta l’ultima edizione della Challenge Cup. Senza dimenticare l’opposto statunitense di mano mancina, Holly Toliver, ventiquattrenne, 188 cm, prima volta in Europa, ma cresciuta alla Michigan State University. All’estero ha giocato in Perù in due differenti esperienze. Per il ruolo di regista difensiva da Orvieto è arrivata la venticinquenne Geraldina Quiligotti, ex Golem Palmi e Casalmaggiore. L’organico lo completano l’alter-ego della Balboni, Alice De Luca Bossa, classe 2000 riconfermata, l’attaccante di posto quattro Deborah Liguori (diverse volte incrociata da Marsala in B1), Valeria Varani, Valentina Pizzolato e il libero Giulia Bucci.

Roma e Marsala sono appaiate in classifica a quota tre punti. L’unica vittoria delle capitoline in campionato alla seconda giornata al PalaHoney per tre set a zero contro Futura Volley Giovani Busto Arsizio. Nell’ultimo impegno il team di Micoli ha rimediato una netta sconfitta con una delle favorite assieme a Trento al salto di categoria: la Lpm Bam Mondovi`. Così il presidente Massimo Alloro prima della partenza della spedizione azzurra alla volta di Roma: “Andiamo a giocarci le nostre possibilità. Il gruppo sta lavorando sui propri limiti, sui difetti e per risaltare gli aspetti positivi. Cercheremo di ripartire dal buono della prestazione contro Ravenna. Dal terzo set giocato alla pari al cospetto di una formazione di primissima fascia. In questo inizio abbiamo bisogno che l’attenzione, la nostra forma di crescita sia costante e continua di settimana in settimana“.

Da casa, come di consueto, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Volley femminile (www.legavolleyfemminile.it),  oltre che dalla pratica App, grazie alla quale sarà possibile conoscere in tempo reale l’andamento dell’incontro. Sempre disponibile, comunque, il servizio di livescore raggiungibile dall’homepage del nostro sito.

Gli arbitri designati a svolgere le operazioni di gara tra Acqua & Sapone Roma Volley Club e Sigel Marsala Volley sono i sigg. Fabio Scarfò e Stefano Chiriatti.